Fagiolo magico per osteoporosi: ecco cosa dice la ricerca

L’osteoporosi è una patologia a cui molte donne vanno incontro in seguito alla menopausa, ma che in realtà colpisce anche molti uomini in tarda età. Caratterizzata da una progressiva perdita della densità ossea, questa malattia può a lungo andare diventare molto invalidante, causando diversi disagi e una riduzione della normale mobilità.

Riuscire a combatterla una volta per tutte sarebbe quindi un vero e proprio sogno per chi ne soffre. Tuttavia, ad oggi non vi sono cure definitive e gran parte delle terapie consistono nel rallentare il più possibile l’avanzamento della patologia. Eppure una recente scoperta ad opera di due ricercatori italiani potrebbe sconvolgere tutto questo. Il professor Carlo Foresta e il dottor Luca De Toni hanno infatti elaborato un nuovo prodotto naturale, a base di un estratto di fagiolo, che sarebbe in grado di curare i sintomi dell’andropausa, l’osteoporosi e la sindrome metabolica.

Fagiolo magico per osteoporosi: la ricerca

Si tratterebbe di un vero e proprio fagiolo magico, attualmente secretato da un brevetto depositato a livello internazionale e su cui sta lavorando una casa farmaceutica. In particolare l’estratto di questo fagiolo avrebbe sulle ossa gli stessi effetti positivi della osteocalcina, sostanza ampiamente studiata e su cui hanno lavorato i ricercatori nel corso degli ultimi otto anni.

In particolare, l’osteocalcina avrebbe effetti positivi su molte strutture dell’organismo. Questa sostanza sarebbe infatti in grado di stimolare la produzione di testosterone, attivare la vitamina D e incrementare il rilascio di insulina. Date queste enormi proprietà i ricercatori hanno perciò voluto studiare il recettore attraverso il quale l’osteocalcina determina questi effetti. Di conseguenza hanno isolato la piccola porzione della proteina (appena 21 amminoacidi) che interagisce ed attiva i meccanismi recettoriali.

Questa scoperta ha consentito di sintetizzare in laboratorio il peptide attivante, che a quanto pare avrebbe gli stessi effetti dell’osteocalcina. La vera rivoluzione però è stata scoprire che in natura esiste già qualcosa di simile e che si trova in particolare nell’estratto di un fagiolo. Una scoperta davver interessante e che potrebbe mettere in discussione tutte le terapie al momento utilizzate per la cura dell’osteoporosi.

Al momento infatti non è possibile eliminare l’osteoporosi, ma tutti i trattamenti hanno principalmente l’obiettivo di rallentarne l’avanzamento. Nell’ambito delle cure rientra anche l’utilizzo di creme specifiche, in grado di alleviare i principali sintomi e disturbi.

Osteopenia dieta: scopri cosa mangiare!

Osteoporosi: le cure attuali

Una delle più efficaci è senza dubbio Osteoren, una crema preparata a base di ingredienti esclusivamente naturali, studiata per combattere e ridurre i disturbi causati dalle patologie ossee e articolari.

Si tratta di un prodotto che svolge un’azione lenitiva sulle infiammazioni e al tempo stesso rigenerativa delle articolazioni. Questa doppia funzione lo rende particolarmente adatto in caso di artrite e patologie come osteoartrite, osteoporosi, ma anche in caso di dolore al ginocchio e alla schiena.

Scricchiolio ginocchia: scopri perché accade e come rimediare!

Un rimedio naturale che ti aiuterà ad eliminare i dolori e i gonfiori tipici delle patologie ossee e articolari, senza correre rischi per la salute. La crema è infatti a base di oli vegetali, un vero e proprio mix miracoloso che svolge un’azione terapeutica sui dolori articolari. Essendo priva di sostanze chimiche potenzialmente pericolose per l’organismo, Osteoren non presenta inoltre controindicazioni ed effetti collaterali ed è, per questo motivo, adatta a tutti.

Non a caso, questo prodotto è molto utilizzato anche dagli sportivi, in caso di traumi e per recuperare più velocemente la naturale mobilità.

Fagiolo magico per osteoporosi: conseguenze della scoperta

La crema rappresenta quindi un valido aiuto nel rallentamento della degenerazione articolare e al tempo stesso nella riduzione dei sintomi da osteoporosi. Tuttavia, la possibilità di curare la malattia attraverso l’estratto di questo fagiolo rappresenterebbe una vera novità, rivoluzionano tutti i trattamenti attuali.

Non solo, oltre a curare efficacemente l’osteoporosi, questo fagiolo magico potrebbe limitare anche una serie di disturbi connessi all’andropausa, come la riduzione del testosterone, e all’avanzamento dell’età, come la sindrome metabolica. Insomma una serie di benefici che porterebbe a un miglioramente della qualità della vita in tarda età. A questo punto però non resta che aspettare ancora un po’ di tempo. Bisognerà infatti attendere qualche mese prima che il prodotto venga commercializzato.

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × 3 =