Come eliminare la fame nervosa con metodi naturali

Missione del giorno: eliminare la fame nervosa! So come ti senti, vorresti perdere peso e invece continui a mangiare e mangiare, accumulando spuntini e calorie… Due biscotti alle dieci, uno snack alle undici, un tramezzino per tappare il buco in attesa del pranzo…

Non sei l’unica! Sono molte le persone che soffrono di fame nervosa, e la maggior parte sottovaluta il problema, che invece è una delle principali cause di obesità. Esistono dei rimedi naturali per sopprimerla?

Cause della fame nervosa

Perché a volte si ha continuamente voglia di mangiare? Di sicuro, questa necessità non ha nulla a che fare con i nostri bisogni fisiologici: la fame emotiva sorge anche poco dopo essersi saziati con un buon pasto. Spesso è legata ad emozioni negative come stress, ansia, noia e preoccupazione.

fame emotiva

Il cibo, infatti, ci aiuta a far fronte alle emozioni che si vivono (eating emozionale). Secondo alcuni studiosi, la fame nervosa avrebbe origine nella prima infanzia, e consigliano alle mamme di non offrire latte materno o altro cibo al bambino quando il pianto non è causato da fame. Il ruolo della madre nell’interpretare i bisogni del piccolo giocherebbero allora un ruolo cruciale nel rapporto con il cibo che quest’ultimo avrà crescendo.

Eliminare la fame nervosa con rimedi naturali

E’ possibile? La risposta è sì, basta scegliere quelli giusti. Vediamone alcuni.

1) Programma gli spuntini

Eliminare la fame nervosa non significa eliminare gli spuntini. Questi sono semmai un’arma vincente per controllare l’appetito: evita di mangiucchiare tutto il giorno e metti in programma degli spuntini a determinati orari. Perfetti sono, ad esempio, uno yogurt  e della frutta secca a metà mattina, del prosciutto e un pezzo di pane integrale nel pomeriggio (o viceversa). Lascia perdere i cibi troppo zuccherosi perché favoriscono i picchi glicemici, inducendoti a mangiarne ancora.

2) Sfrutta il potere saziante di alcuni cibi

Per i tuoi spuntini scegli alimenti che ti sazino, come la frutta, la verdura, lo yogurt, i fiocchi di latte e i semi di girasole e di zucca (ne basta un pugno al giorno). Anche le spezie, spolverate sui cibi, in fase di preparazione o a crudo, contribuiscono a formare il senso di sazietà: via libera a pepe, curcuma, zenzero, peperoncino e cannella (scopri come utilizzare lo zenzero per dimagrire).

Scopri altri alimenti sazianti

3) Evita i cibi che aumentano la fame nervosa

Sai che alcuni alimenti scatenano la fame nervosa? E’ il caso degli snack ricchi di zuccheri, dei prodotto da forno a base di farine bianche, dei salumi, dei cibi conservati e degli snack salati.

4) Assumi un integratore

Le hai provate tutte ma la fame nervosa non si placa? Prova con gli integratori, in genere sono efficaci. Contengono principi attivi che stimolano il senso di sazietà, come l’alga spirulina e il magnesio.

Integratori per sopprimere la fame nervosa

Puro Konjac

Questo integratore è a base di glucomannano che, dissolvendosi nello stomaco, costituisce una massa di fibre gelatinose che cattura i grassi e gli zuccheri e blocca il senso di fame

Choco Lite

A base di cioccolato, fibre e altri ingredienti sazianti, questo integratore in forma di bevanda è un vero alleato della dieta: regola l’appetito, stimola il metabolismo e brucia i grassi, oltre a favorire la produzione di seratonina, che migliora l’umore e i livelli di energia. Leggi la nostra recensione completa di ChocoLite.

integratori fame nervosa

SCOPRI DI PIU’ SUL SITO UFFICIALE

Slimmy Cosmetics

Slimmy è l’integratore a base di ananas, garcinia cambogia, gymnema e altri ingredienti naturali, messo a punto appositamente per tenere sotto controllo la fame nervosa. Inoltre migliora i livelli di glicemia, di colesterolo e stimola il metabolismo. Leggi la nostra recensione completa di Slimmy.

sopprimere fame nervosa

SCOPRI DI PIU’ SUL SITO UFFICIALE

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

9 − 1 =