Fiori di finocchio: tisane e ricette per dimagrire con le erbe

I fiori di finocchio sono fonte di importanti benefici per il corpo. Scopriamo insieme come essiccarli e come si usano in cucina e all’interno di tisane depurative.

Fiori di finocchio: come essiccarli

Il finocchio selvatico o finocchietto è noto per le sue proprietà digestive e antispasmodiche. Se ne fa largo uso in fitoterapia e in cucina. Le parti utilizzate sono:

  • i cosiddetti “semi“, ossia i frutti maturi delle sue infiorescenze, utili per rilassare la muscolatura addominale in caso di crampi, ma anche per curare meteorismo, coliche e dispepsie

Scopri come affrontare i dolori mestruali con rimedi omeopatici

  • le barbe, o foglie, che si consumano sia crude che cotte, con effetti benefici sull’apparato gastro-intestinale
  • i fiori, molto utili per favorire la digestione e sgonfiare la pancia

La raccolta dei fiori di finocchio selvatico avviene da agosto a settembre inoltrato, quando il fiore è aperto. Possono essere usati freschi o essiccati: nel secondo caso vanno lasciati all’aperto e alla luce, evitando di esporli ai raggi diretti del sole, che farebbero evaporare gli oli essenziali.

Fiori di finocchio: uso in cucina

In cucina si utilizzano tutte le parti del finocchio. Per quanto riguarda il finocchio coltivato, si consuma soprattutto il grumolo bianco, ideale da mangiare crudo in insalata, lessato, oppure gratinato.

Del finocchio selvatico (o finocchietto) si consumano i frutti, le foglie, i rametti e i fiori. Questi ultimi possono essere utilizzati sia freschi che essiccati.

Il sapore dei frutti del finocchio (impropriamente chiamati semi) cambia a seconda della varietà. Questi servono a preparare ricette regionali come i taralli, le ciambelle e altri dolci casalinghi. Le foglie sminuzzate sono utilizzate per insaporire minestre, insalate, formaggi e piatti di pesce: sono ad esempio uno degli ingredienti chiave della pasta con le sarde siciliana.

I fiori di finocchio sono sfruttati per aromatizzare i piatti a base di funghi, le carni di maiale (in particolare la porchetta), le olive in salamoia e le castagne bollite.

Fiori di finocchio: proprietà e benefici

tisana ai fiori di finocchio

Anche se la parte più utilizzata per la preparazione di tisane depurative è il seme di finocchio (o, meglio, il suo frutto), esistono anche ricette che contemplano l’uso del fiore. La tisana al finocchio apporta molti benefici per il corpo:

  • stimola la digestione
  • favorisce il transito intestinale
  • elimina il gonfiore addominale
  • allevia i dolori mestruali

Tutti questi effetti positivi aiutano a sgonfiare l’addome dopo i periodi di abbuffate e regalano una pancia piatta in modo naturale

[amazon box=”B01MCT629B”]

Fiori di finocchio negli integratori per dimagrire

Alcuni integratori per perdere peso sfruttano le proprietà sgonfianti e depurative dei fiori di finocchio per combattere sovrappeso e obesità. In genere, si tratta di prodotti in capsule che miscelano diversi ingredienti, sfruttando la sinergia tra i vari principi attivi per eliminare il grasso e definire la silhouette.

I fiori di finocchio sono, ad esempio, uno degli ingredienti chiave di Nutrivix, un supplemento ideato per eliminare le tossine e agevolare il dimagrimento. La sua formula completamente naturale, priva di conservanti o sostanze dannose, contiene:

  • Tè verde: stimola il metabolismo, ha un potente effetto antiossidante e riduce il colesterolo
  • Fiori di finocchio: svolgono un’azione diuretica, stimolano la digestione e riducono i gonfiori
  • Carciofo: disintossica il fegato, regola l’appetito e svolge un’azione anticellulite
  • Senna: cura la stitichezza e i disturbi epatici
  • Frangola: ricca di saponine, tannini, triterpeni e glucosidi antrachinonici, svolge un effetto lassativo e disintossicante
  • Betulla: contiene una quantità elevata di flavonoidi e saponine, e rappresenta un ottimo rimedio naturale per depurare l’organismo

Nutrivix è molto utile per eliminare le tossine e ripristinare il buon funzionamento di fegato, reni, apparato digestivo e intestino. L’organismo libero da tossine e altre sostanze di scarto può finalmente perdere il peso accumulato e acquisire una magrezza definitiva.

nutrivix integratore

ACQUISTA L’INTEGRATORE CON IL 50% DI SCONTO

 

 

Prodotti in offerta

2 Commenti

  1. Il mio nutrizionista mi parlava proprio oggi dei fiori di finocchio, che sono molto utili per depurare l’organismo. Ma in Nutrivix ce ne è a sufficienza come quantità?

    • Ciao Nadia, certo! Ogni compressa di Nutrivix è composta da una quantità ottimale di tutti i principi attivi presenti, proprio per aiutare il tuo corpo ad eliminare le tossine e dimagrire più in fretta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × tre =