Frullato per vene varicose: 4 ricette per riattivare la circolazione

I frullati sono da sempre associati a un’alimentazione sana e ipocalorica. Gran parte delle ricette infatti sono destinate a diete disintossicanti e dimagranti, in quanto le vitamine e i sali minerali contenuti nella frutta e nella verdura svolgono un’azione drenante e purificante dell’organismo. Non tutti sanno però che è possibile preparare anche frullati in grado di combattere e ridurre le vene varicose.

Questa problematica che è causata da una cattiva circolazione sanguigna è spesso affrontato con l’uso di creme ad hoc, in grado di ridurre la vasodilatazione e ripristinare il corretto flusso sanguigno. E’ il caso ad esempio di Varicobooster, una crema terapeutica dalla formula innovativa in grado di eliminare una volta per tutte le vene varicose.

Questo prodotto, a base di ingredienti completamente naturali, agisce su due fronti. Da un lato, infatti, disinfetta e rinfresca la cute, eliminando le microlesioni e le infiammazioni, che sono anche alla base del dolore. Dall’altro, previene l’insorgere del disturbo, riattivando la circolazione. Il risultato è che in appena una settimana e mezzo le tue gambe saranno come nuove, meno pesanti e doloranti.

Tutto questo grazie a un mix di ingredienti che agiscono in sinergia per migliorare migliorare il flusso sanguigno e rafforzare le pareti dei vasi. Non solo, essendo un prodotto completamente naturale, la crema è anche priva di parabeni e sostanze chimiche che potrebbero provocare effetti collaterali. Per questo motivo è assolutamente priva di controindicazioni e quindi adatti a tutti.

Capillari rotti gambe cause: scopri da cosa dipende!

Potrai applicarla la sera prima di andare a dormire, magari abbinandola a un dolce e sano frullato preparato specificamente per ridurre le vene varicose.

Frullato per vene varicose: 4 ricette

Fra le varie ricette a disposizione abbiamo scelto le migliori quattro che, oltre a donare benefici alle tue gambe, ti aiuteranno anche a combattere altre problematiche, come acidità e indigestione.

Frullato mela, carote e sedano

Uno fra questi è il frullato a base di mela, carota e sedano. Il consiglio è di utilizzare, se possibile, solo ingredienti biologici, in quanto la frutta dovrà essere utilizzata anche con la buccia.

Dopo aver lavato bene gli ingredienti, potrai frullarli assieme ad un bicchiere d’acqua fino ad ottenere una miscela dalla consistenza omogenea. Il frullato andrebbe bevuto subito e, se possibile, la mattina a stomaco vuoto. La mela e il sedano svolgeranno un’azione detox liberando l’organismo da scorie e tossine in eccesso. Le proprietà antiossidanti della carota, invece, avranno un’azione diuretica favorendo il buon funzionamento dei reni.

Tisane diuretiche in gravidanza: ecco le migliori!

Frullato di anguria, ananas e fragole

Questo frullato favorisce il ripristino della corretta circolazione sanguigna, grazie all’azione combinata di anguria e ananas. La prima infatti potenzia il flusso e migliora l’ossigenazione, mentre la seconda aiuta a combattere la ritenzione idrica. A tutto ciò si aggiunge l’azione antinfiammatoria delle fragole.

Per preparare il frullato è necessario procurarsi 2 fette di ananas, 220 grammi di anguria tagliata a cubetti, un bicchiere d’acqua e 8 fragole. A questo punto potrai frullare il tutto per qualche secondo e servire.

Frullato di pompelmo e uva

Questo frullato, invece, aiuta a prevenire la formazione di varici e trombi, grazie all’azione del pompelmo, mentre l’uva contribuisce a migliorare la circolazione sanguigna. Per la preparazione sarebbe necessario procurarsi 8 acini di uva rossa, un pompelmo e un bicchiere d’acqua. Nel caso in cui non dovessi trovare l’uva puoi sempre sostituirla con mirtilli e altri tipi di frutta ricchi di antiossidanti.

Dopo aver lavato l’uva e aver estratto il succo dal pompelmo, potrai versare il tutto nel frullatore, aggiungendo un bicchiere d’acqua. In pochi istanti la bevanda sarà pronta per essere gustata.

Frullato di ravanello e carote

Infine, fra le migliori ricette per preparare dei frullati in grado di combattere le vene varicose, segnaliamo anche il frullato a base di carote e ravanello. Come abbiamo già visto nella ricetta precedente, la carota ha proprietà diuretiche ed è quindi in grado di favorire l’eliminazione delle tossine dall’organismo.

ll succo di ravanelli, invece, è ricco di molteplici enzimi, come la mirosinasi o l’amilasi, che svolgono un’azione molto efficace e potente nell’eliminazione delle tossine e nel ripristino della corretta circolazione sanguigna. Per prepararlo è necessario procurarsi due carote, un ravanello e un bicchiere d’acqua.

Suggeeriti per te

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 + 3 =