Naso chiuso: 7 rimedi per liberarlo subito

La congestione nasale è un vero fastidio, e rappresenta il sintomo di diversi disturbi e patologie. Quando il muco si accumula nelle cavità nasali, diventa impossibile respirare bene; di conseguenza ci si sente stanchi, affaticati, irritabili, con mal di testa e palpebre pesanti. Ecco perché è importante trovare dei rimedi per il naso chiuso che aiutino ad alleviare il malessere.

Cause del naso chiuso

Nella maggior parte dei casi, il naso tappato è dovuto ad infezioni virali o a reazioni allergiche. In entrambi le circostanze la mucosa nasale si gonfia a causa di un’infiammazione, riducendo la respirazione.

Ma come riconoscere le cause della congestione nasale?

  • Infezione virale: quando il naso chiuso è dovuto ad un’infezione virale delle vie respiratorie si manifestano sintomi concomitanti, quali mal di gola, febbre, tosse e malessere generale.
  • Sinusite: quando c’è di mezzo una sinusite la congestiona nasale è accompagnata da dolore facciale.
  • Allergia: se la sensazione di naso otturato si manifesta insieme a sintomi quali lacrimazione e prurito agli occhi, potrebbe essere causato da una reazione allergica.

In alcuni casi, il naso chiuso può essere dovuto ad anomalie anatomiche, come deviazione del setto nasale, adenoidi ingrossate e poliposi nasale, che causano una ostruzione cronica del naso.

Altre possibili cause sono l’abuso di decongestionanti, l’aria secca, il fumo e la presenza di un corpo estraneo (specialmente nei bambini. Si può manifestare anche rinorrea (naso che cola).

Leggi anche raffreddore nei neonati: 5 rimedi per farlo passare

Rimedi per il naso chiuso. Cosa fare?

Irrigazione nasale

I lavaggi nasali sono rimedi particolarmente efficaci per il naso chiuso, specialmente se causato da sinusite. Si fanno tramite un apposito irrigatore nasale riempito di soluzione salina, che discioglie il muco liberando il naso.

Spray nasali

Spray nasali e umidificatori possono essere un valido ausilio per fluidificare il muco e stappare il naso.

Acqua e bevande calde

Uno dei migliori rimedi naturali per il naso chiuso è proprio l’acqua, che esercita un’azione pulente. Aiuta a prevenire e curare l’accumulo di muco e depura l’organismo dalle tossine. Bevi molto, almeno due litri al giorno, soprattutto il mattino, a digiuno, e tra un pasto e l’altro.

Suffumigicome liberare il naso

E’ uno dei migliori rimedi della nonna per il naso chiuso. Metti a bollire dell’acqua in una pentola, toglila dal fuoco e versa all’interno poche gocce di olio di eucalipto, basilico, limone, rosmarino o lavanda (puoi tranquillamente usarli tutti). Posizionati sulla pentola con un panno sul capo per concentrare meglio i vapori. Al posto degli oli essenziali puoi utilizzare 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio. Il momento migliore per praticare i suffumigi è la sera, così da avere il naso libero durante la notte.

Spezie piccanti

Alcune spezie sono in grado di liberare il naso, facendolo colare e aiutando ad espellere il muco. Molto utili a questo scopo sono il peperoncino di cayenna, lo zenzero e il pepe nero. La curcuma invece, pur non avendo effetti diretti sulla congestione nasale, può essere utile a curare l’infiammazione delle vie respiratorie. Leggi l’articolo di approfondimento sulle proprietà antinfiammatorie della curcuma

Massaggi faccialinaso tappato rimedi

Il massaggio deve esser diretto ai seni paranasali, cavità nelle quali si accumulano grandi quantità di muco. Usando gli indici e i medi, appoggia i polpastrelli sui seni paranasali e muovili formando dei cerchi. Per massaggiare le guance utilizza i pollici e realizza movimenti circolari verso l’esterno.

Leggi anche Cambio di stagione: rimedi per tosse e raffreddore

Cataplasma di senape e lino

Un altro trattamento per alleviare la congestione delle vie nasali ci arriva direttamente dal ricettario della nonna: unisci due parti di semi di senape a una parte di lino, versa un po’ di acqua calda, e mescola il tutto fino ad ottenere una pasta. Applica l’impiastro sul petto e copri con un panno di tela e due panni di lana.

Leggi anche: Naso chiuso cause e rimedi naturali

Altri consigli per stappare il naso

Per liberare il naso chiuso è bene rinunciare ad alcune abitudini e assumerne altre che aiutano ad eliminare il muco nasale:

  • Dormi con la testiera del letto leggermente sollevata per favorire la respirazione (puoi collocare un cuscino sotto il materasso). Evita, invece, di dormire a pancia in giù
  • Evita gli sbalzi di temperatura
  • Non uscire con naso e gola scoperti, ma proteggiti con una sciarpa di lana
  • Soffia spesso il naso utilizzando fazzoletti usa e getta
  • Non fumare
  • Ingerisci molti alimenti caldi, che facilitano lo scioglimento del muco: brodi, minestre, zuppe, tisane, latte caldo, tè, ecc.
  • Assumi molta frutta e verdura, ricche di vitamina C, che aiuta a rafforzare le difese immunitarie

Leggi anche: Come starnutire correttamente?

 

Prodotti in offerta

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

20 + dieci =