Osteopenia: sintomi, alimentazione e cure naturali

L’osteopenia è una condizione nella quale le ossa si presentano più deboli del normale a causa di una riduzione della massa ossea, a sua volta causata da una densità minerale inferiore ai valori normali. Colpisce soprattutto le donne dopo i 50 anni e, se non curata, può portare all’insorgere di osteoporosi.

Cause e sintomi dell’osteopenia

Ma quali sono i fattori che causano l’osteopenia? Traumi, alimentazione carente di calcio, invecchiamento, sedentarietà, fumo, scarsa produzione ormonale, anoressia sono tutte possibili cause. In molti casi, l’osteopenia sembra essere ereditaria.

Entro certi limiti, questa condizione fa parte del naturale processo di invecchiamento: è inevitabile che il tessuto osseo, con il trascorrere degli anni, subisca una progressiva riduzione quantitativa e qualitativa.

Per quanto riguarda i sintomi, non ne esistono di specifici. Inizialmente è asintomatica, tanto che, nella maggior parte dei casi, la diagnosi avviene in modo casuale, a seguito di esami e radiografie eseguite per altri scopi.

Eventuali sintomi dell’osteopenia possono essere dolori ossei, affaticamento e stanchezza degli arti, e crampi alle gambe. Un tipo particolare di osteopenia è quella porotica, causata da alterazioni ormonali dovute alla menopausa, ma questa patologia può essere anche malacica (quando gli osteoblasti producono abbastanza tessuto osseo, che però non si arricchisce di calcio), displastica (con osteogenesi alterata n fase precoce) o necrotica (provocata da alterazioni micro circolatorie).

Leggi anche Osteoartite sintomi e cura

 

Osteopenia cure naturali

L’osteopenia è reversibile? Si può guarire? Purtroppo la terapia per questa condizione non è risolutiva, ossia non è in grado di eliminare il problema in modo definitivo. Tuttavia, esistono cure naturali per rallentarne il decorso.

L’attività fisica è la prima arma per prevenire e tenere a bada l’osteopenia. Gli esercizi migliori sono quelli di carico, perché il peso del corpo grava sulle ossa fornendo uno stimolo positivo alla deposizione ossea. Le attività da scegliere sono la camminata, il ballo, lo step, l’aerobica e la corsa leggera.

osteopenia cure naturali

La migliore cura naturale per l’osteopania è evitare il fumo, uno dei principali nemici delle ossa. E’ anche importante prevenire le cadute, specialmente se si soffre di osteoporosi. Può essere d’aiuto, infine, stendere una crema che favorisca la buona salute di ossa e articolazioni, come Osteoren. Questo gel è particolarmente efficace per alleviare i sintomi dolorosi legati a disturbi ossei, muscolari o articolari.

Benefici di Osteoren

La crema per dolori articolari e ossei allevia l’infiammazione, elimina il gonfiore e dà sollievo allo stato doloroso collegato a questi disturbi. Per conoscere tutti gli effetti positivi di questo gel e sapere dove si acquista leggi la nostra recensione di Osteoren.

Osteopenia alimentazione

Un’alimentazione scorretta può essere causa di osteopenia. Principale responsabile del disturbo è la carenza di calcio: per evitare problemi alle ossa, questo minerale non deve mai mancare nella dieta, così come la vitamina D.

Ecco gli alimenti che non devono mancare a tavola:

Latte e derivati

Verdure a foglia verde

Uova

Salmone

Sardine

Pesce spada

noci e altra frutta secca

Fagioli

Gamberetti

Per sopperire ad eventuali carenze nutrizionali si può anche fare ricorso a integratore dietetici. Le donne tra i 30 e i 59 anni devono assumere circa 800 mg di calcio al giorno (dose raccomandata dalla SINU, Società Italiana Nutrizione Umana), mentre dai 60 anni in poi il fabbisogno quotidiano è di 1000 mg.

osteopenia alimentazione

La vitamina D si forma principalmente attraverso l’azione dei raggi di sole sulla pelle, mentre è scarsamente presente negli alimenti. Per raggiungere il fabbisogno giornaliero, quindi, basterà esporsi alla luce solare non filtrata da vetri o altri filtri per circa 15 minuti in estate e 30 minuti in inverno. In alternativa, si può ricorrere ad un integratori di vitamina D (ma attenzione, perché assunta in dose eccessiva presenta delle controindicazioni).

osteopenia dieta

E’ invece del tutto da evitare l’alcol, mentre è consigliabile consumare con moderazione il sale (che in dosi eccessive favorisce la perdita di calcio con le urine), il tè, il cioccolato e il caffé.

 

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

20 − quattro =