Pepe rosa: proprietà e come utilizzarlo

Chi conosce il pepe rosa sa che si tratta di una varietà di pepe molto particolare, dall’aroma forte e spiccato. Il pepe rosa è il frutto di una pianta esotica e perenne ed appartiene ad una famiglia diversa da quella del pepe nero.

Pepe rosa: proprietà e benefici

Spesso utilizzata in cucina, per condire primi piatti, ma anche contorni e secondi, questa spezia è in realtà anche ricca di proprietà e benefici per salute e il benessere del nostro organismo. In particolare dai frutti di questa pianta è possibile ricavare fino al 10% di oli essenziali, che sono a loro volta ricchi di proprietà antibatteriche.

Proprio per questo il pepe rosa è spesso utilizzato a scopo terapeutico nella cura di ferite e infezioni ed è anche un efficace insetticida. Non solo, questa spezia avrebbe anche proprietà diuretiche e sarebbe anche un efficace antidolorifico. Spesso infatti viene utilizzato per alleviare il mal di denti, i dolori mestruali e reumatismi.

Proprio come accade per il pepe nero e il peperoncino, inoltre, anche quello rosa ha un effetto stimolante ed è quindi in grado di favorire e migliorare la digestione, che rappresenta il primo passo per perdere peso in modo naturale.

Pepe nero ed emorroidi: scopri cosa accade!

Nel caso del pepe nero e del peperoncino, però, questi benefici derivano dalla presenza della piperina, un alcaloide dalle proprietà termogeniche, ovvero in grado di innalzare la temperatura corporea e favorire la combustione dei grassi.

Piperina: come dimagrire in modo naturale

Non a caso, è spesso possibile trovare la piperina anche sotto forma di integratore naturale. Questa sostanza ha infatti notevoli proprietà dimagranti, in quanto oltre a stimolare e accelerare il metabolismo è anche in grado di migliorare il transito intestinale e ridurre il gonfiore addominale.

Insomma un vero toccasana per chi soffre di cattiva digestione e ha un metabolismo molto lento. Assumendo regolarmente piperina, potrai inoltre combattere meglio tutte le infezioni e infiammazioni e proteggere anche la salute del tuo cuore.

Piperina erboristeria: scopri dove trovarla!

Questa sostanza è inoltre anche in grado di regolare la pressione e il livello di zuccheri nel sangue, prevenendo così tutte quelle patologie cardiovascolari e soprattutto il diabete. La piperina è poi anche in grado di favorire l’abbronzatura, stimolando la produzione di melanina, e di regolare il colesterolo.

Una sostanza quindi ricca di benefici e proprietà e al tempo stesso priva di particolari effetti collaterali e controindicazioni. E’ infatti stato provato che gli unici effetti indesiderati si verificano in soggetti già affetti da disturbi gastrointestinali e, soprattutto, in caso di alto dosaggio.

Non solo questi effetti collaterali si esaurirebbero nell’arco di pochi giorni. In ogni caso, per evitare spiacevoli inconvenienti, il consiglio è di non esagerare con le dosi. Lo stesso discorso vale in realtà anche per il pepe rosa. Questa spezia, infatti, è una sostanza leggermente tossica e, di conseguenza, andrebbe moderata in caso di problemi gastrointestinali, come ulcere, reflusso e gastriti. Non solo, altrettanto sconsigliato è anche il consumo per le donne in gravidanza.

Pepe rosa: gli utilizzi in cucina

Al di là delle sue proprietà e dei suoi benefici, però, il pepe rosa è conosciuto soprattutto per il suo aroma particolare, che viene utilizzato per dare un tocco in più alle pietanze più delicate.

Il suo sapore è molto simile a quello delle bacche di ginepro, con delle note di limone e fragola. Per questo motivo che viene utilizzato per condire e arricchire contorni, vellutate e risotti. Non solo, questa spezia si presta molto bene anche a condire portate di pesce. Spesso, infatti, la troviamo abbinata a carpacci di spada e salmone per esempio. Non solo, il pepe rosa può anche essere aggiunto anche a insalate, macedonie di frutta, dessert e formaggi freschi.

Tagliata pepe rosa: scopri come prepararla!

Nell’America Latina, e in particolar modo in Ecuador invece, viene utilizzato per aromatizzare liquori e aceto, mentre in Cile addirittura il pepe rosa è impiegato per insaporire il vino.

Per capire, invece, quanto le bacche di pepe siano fresche, i frutti dovranno sfaldarsi facilmente tra le dita. Se hai deciso di utilizzare il pepe rosa per condire i tuoi patti, il consiglio è di gustarlo a crudo. Tuttavia, potresti anche valutare di lasciarlo a bagno nel vino bianco e aggiungerlo poi a fine cottura.

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 + dieci =