Portulaca emorroidi: tutti i benefici per la tua salute

Le emorroidi sono delle strutture vascolari presenti nel canale anale, che in alcuni casi possono infiammarsi portando con sé tutta una serie di disagi. Almeno una volta nella vita capita infatti di andare incontro a questo disturbo che, se non curato in tempo, rischia di peggiorare e trasformarsi in una vera e propria patologia.

Per evitare che questo accada è bene intervenire con i rimedi giusti. Fra questi vi è ad esempio la possibilità di utilizzare creme ad hoc, migliorare l’alimentazione, che rappresenta uno dei fattori di rischio principali, e aumentare il movimento e l’attività fisica. Non solo, anche la natura offre i suoi rimedi, che in alcuni casi sono anche più efficaci e soprattutto privi di rischi per la salute del nostro corpo.

Portulaca emorroidi: come funziona

La portulaca oleracea, ad esempio, è una pianta dalle numerose proprietà, un vero e proprio toccasana per la nostra pelle e, più in generale, per il benessere di tutto l’organismo. Sembra infatti che questa pianta abbia benefici anche sul sistema digestivo e il tratto urinario. Tutto questo grazie alla presenza di acidi grassi omega-3 e antiossidanti. E c’è di più: la portulaca sarebbe un ottimo rimedio naturale anche contro le emorroidi infiammate.

La pianta infatti è in grado di migliorare la digestione, favorendo quindi anche l’attività intestinale. D’altra parte non è un mistero che all’origine di questo disturbo vi sia un malfunzionamento dell’apparato digerente. Di conseguenza, l’assunzione di questa pianta avrebbe benefici indiretti anche sulla salute delle emorroidi.

Portulaca emorroidi e altri benefici sulla salute

Non solo, la portulaca è utilizzata anche nella cura di vomito e diarrea, così come per enterite acute ed emorragie post-partum. Reperire questa pianta in natura è inoltre molto facile. Caratterizzata da foglie dalla forma ovale, cresce ovunque in Italia e può perciò essere recuperata senza alcun problema. Ricca di mucillagini, acidi grassi omega-3, vitamine, caroteni, magnesio, calcio e potassio, la portulaca ha inoltre anche una potente azione antiossidante.

Queste proprietà la rendono un ottimo rimedio naturale per la cura delle malattie della pelle così come di ferite, foruncoli, punture d’api, ulcere e altri problemi cutanei. La portulaca è infatti in grado di riparare i tessuti danneggiati e nutrirli in profondità. Per sfruttarne tutte le virtù è possibile preparare un infuso con le sue foglie che dovrai applicare direttamente sulla zona della pelle danneggiata.

Questo infuso può inoltre essere bevuto per curare problemi epatici e digestivi, grazie alle azioni diuretiche e stimolanti della pianta. In ogni caso è bene fare attenzione con la concentrazione e il dosaggio della sostanza. La portulaca è infatti anche ricca di alcaloidi.

Portulaca emorroidi: le creme da abbinare

Tuttavia i suoi benefici sono indiscussi, così come la sua efficacia contro le emorroidi infiammate. E’ chiaro però che si tratta pur sempre di un rimedio naturale, i cui effetti possono essere ulteriormente rafforzati dall’utilizzo di prodotti e creme ad hoc.

Fra le varie in commercio consigliamo di utilizzare HemorrhoSTOP. Si tratta di una crema davvero molto efficace che ti permetterà di risolvere il problema una volta per tutte, eliminando tutti i sintomi e disturbi correlati.

In particolare HemorrhoSTOP è in grado di rafforzare le pareti venose, migliorare la circolazione sanguigna, ridurre gonfiore e bruciore, ma soprattutto ripristinare la funzionalità delle vene nell’aria pelvica. Insomma un prodotto in grado di agire su più fronti, riunendo in un’unica formula tutti i principi attivi efficaci per la cura della problematica.

A differenza di altre creme in commercio, questo prodotto ha inoltre anche il grande vantaggio di essere completamente naturale e quindi privo di sostanze chimiche che potrebbero irritare ulteriormente la zona. Fra i suoi ingredienti troviamo estratto di propoli, cera d’api, burro di karitè, menta piperina e ippocastano. Insomma un vero e proprio concentrato di natura, che rende questo prodotto assolutamente sicuro e senza rischi o effetti collaterali.

La crema è inoltre molto facile da utilizzare. Per applicarla correttamente dovrai prima lavare bene le mani e stendere una piccola quantità di prodotto direttamente sulla zona esterna da trattare. In caso di emorroidi interne, invece, il consiglio è di applicare la crema direttamente sul dito, inserendolo delicatamente nell’ano. Per far sì che il prodotto faccia effetto, sarebbe opportuno utilizzarlo due volte al giorno.

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

12 + sette =