Come raddrizzare il naso storto? Esercizi e correttori nasali

Un naso storto può davvero compromettere l’equilibrio del volto, rovinandone l’estetica. Quante donne potrebbero essere considerate belle e attraenti, se non fosse per questa sgradevole asimmetria. Ma come raddrizzare il naso? Per fortuna, al giorno d’oggi, è possibile correggere queste imperfezioni con appositi strumenti: la chirurgia, i correttori nasali e gli esercizi per rimodellare il naso a casa.

In questo articolo, non ci occupiamo di chirurgia estetica; preferiamo fornire valide alternative sotto forma di rimedi naturali per il naso storto. Correttori nasali, tutori, ginnastica facciale per il naso… ecco come modificare il naso senza chirurgia. 

Rimodellare il naso a casa

Naso grosso, naso a patata, naso storto, gobba… oggi questi difetti possono essere corretti rimanendo comodamente a casa. Il merito è di alcuni strumenti chiamati correttori nasali, che modificano gradualmente la cartilagine in modo naturale. Si tratta di dispositivi che correggono i difetti senza controindicazioni e senza sborsare grosse somme.

Un’alternativa per raddrizzare il naso storto senza chirurgia sono gli esercizi facciali, grazie ai quali si può eliminare la gobba e correggere eventuali asimmetrie. I due metodi possono essere usati contemporaneamente per circa due mesi, fino ad ottenere i risultati desiderati. Ma vediamo subito come fare!

Correttori nasali

correttori nasali

I correttori nasali sono tutori per il naso realizzati con due stanghette in materiale plastico ipoallergenico e una serie di cuscinetti regolabili in silicone, che permettono al correttore di aderire perfettamente al naso. Ideati negli USA, questi dispositivi hanno già ottenuto un successo mondiale: i correttori naso sono infatti la risposta al desiderio di migliaia di donne di eliminare gobbe e altre imperfezioni.

Per essere belle, si sa, un po’ bisogna soffrire: i correttori nasali assicurano il massimo dei risultati con il minimo di fastidio. Aiutano a modificare il naso senza chirurgia in modo graduale, senza rischi o controindicazioni. Basta sottoporsi al trattamento in modo regolare, non necessariamente tutti i giorni: il plus di questo dispositivo è che poi usarlo comodamente a casa, senza bisogno di assistenza.

Ma vediamo subito su quali difetti è efficace:

  • Imperfezioni sul ponte, ossia nella parte centrale, quella che dal centro degli occhi arriva fino alla punta: è il punto in cui si concentrano gobbe e gobbette
  • Base troppo grossa
  • Nasi storti
  • Narici eccessivamente larghe
  • Naso a patata
  • Punta cadente

Il correttore nasale funziona?

Questo dispositivo svolge un’azione meccanica che permette di raddrizzare il naso. La cartilagine è infatti malleabile e può essere modellata fino a raggiungere la forma e la dimensione desiderate. Ma come avviene questo processo?

L’azione è svolta dai cuscinetti in silicone, che comprimono la cartilagine rendendola gradualmente più sottile. Utilizzare il correttore nasale in modo costante permette di ottenere risultati definitivi. Rende più sottile la base, restringe le narici, raddrizza il naso e risolleva la punta.

Come si usa?

I correttori nasali vanno indossati almeno 3-4 volte a settimana per un certo periodo di tempo (da 10 minuti a 2 ore), fino al raggiungimento dei risultati desiderati. Via via che il naso si riduce bisogna stringere i cuscinetti.

Il miglior correttore nasale: Rhino Correct

Rhino Correct permette di ottenere risultati definitivi in appena 2 mesi di utilizzo. Efficace su nasi storti, nasi a patata e altre imperfezioni, si acquista direttamente sul sito ufficiale del produttore.

correttore nasale funziona

ACQUISTA SUBITO IL CORRETTORE NASALE

 

Esercizi per raddrizzare il naso

Il secondo metodo per ottenere un naso dritto senza chirurgia è, come abbiamo detto, la ginnastica facciale. Grazie ad esercizi mirati è possibile scolpire il naso e ridurre la decadenza causata dall’età.

Esercizio 1

  1. Premi con gli indici ai lati del naso e respira forte, poi scendi lateralmente lungo i lati delle narici e premi nuovamente
  2. Ripeti l’esercizio 10 volte. Questo esercizio è indicato per rimodellare il naso e sollevarne la punta

Esercizio 2

  1. Sorridi e utilizza le dita per spingere la punta del naso verso l’alto. Mantieni la posizione qualche istante.
  2. Ripeti l’esercizio per raddrizzare il naso 20-30 volte al giorno. Ti aiuterà a costruire i muscoli ai lati del naso, ridefinendone i contorni.

Esercizio 3

  1. Posiziona l’indice sulla punta e premila delicatamente. Usando il naso, cerca di premere il dito verso il basso
  2. Ripeti l’esercizio 30 volte al giorno. Ti servirà a prevenire il deterioramento della cartilagine e a rimpicciolire il naso

esercizi per raddrizzare il naso

Leggi anche Come ringiovanire la pelle del viso con la ginnastica facciale

Correggere il naso storto con il trucco

Che sia un difetto congenito o la conseguenza di un trauma, il naso storto può essere camuffato con il giusto make up. Si procede scurendo con la terra la parte più sporgente: se il naso sporge a destra si scurirà il lato destro, e viceversa. Il dorso del naso va illuminato seguendo una linea perfettamente verticale.

Scopri anche il make up per valorizzare le labbra

Per un make up ancora più preciso, procurati:

  • un fondotinta per counturing di 2 tonalità più scure rispetto all’incarnato
  • un fondotinta di 2 tonalità più chiare rispetto all’incarnato
  • un fondotinta di una tonalità lievemente più scura
  • un illuminante

Ecco come devi procedere:

  1. Disegna 2 linee dritte ai lati del naso utilizzando il fondotinta più scuro
  2. Usa il fondotinta intermedio per tracciare altre 2 linee all’esterno dei segmenti scuri
  3. Stendi il fondotinta più chiaro sulla sella del naso
  4. Applica un illuminante al centro della sella tracciando una linea dritta

naso storto trucco

In questo modo otterrai l’illusione di un naso perfettamente dritto!

Leggi anche Come rimpicciolire il naso naturalmente

Rimedi naturali con acido ialuronico

Al giorno d’oggi, il medico estetico è in grado di raddrizzare il naso senza chirurgia grazie alle punture di acido ialuronico. Il trattamento si chiama rinofiller e sostituisce la più invasiva rinoplastica. Naturalmente, non sempre si ottengono gli stessi risultati: se i difetti sono molto pronunciati, la chirurgia rimane il metodo d’elezione; se invece si tratta di correggere lievi asimmetrie, le iniezioni possono bastare.

Ma come funziona il rinofiller? In una maniera molto semplice: il medico estetico inietta piccole quantità di acido ialuronico di media o alta densità, a seconda dell’entità dell’imperfezione e del punto in cui è collocata. Il trattamento con acido ialuronico ha però una durata limitata e dopo 8-10 mesi bisogna tornare dal medico per ripeterlo.

Il rinofiller può essere praticato anche con il botulino. A differenza del trattamento con acido ialuronico, quello con la tossina botulinica non dà risultati immediatamente visibili, ma bisogna aspettare 3-4 giorni per vedere le prime modifiche, che poi si perfezionano nelle due settimane successivi. L’effetto dura un po’ meno: circa 4-6 mesi).

Leggi anche Filler Labbra all’acido ialuronico

Quali difetti possono essere corretti con le iniezioni nasali?

  • gobba alla radice del naso
  • naso a sella
  • schiacciamenti e vuoti da riempire
  • imperfezioni lasciate da un precedente intervento di rinoplastica mal riuscito
  • punta bassa

naso storto rimedi naturali

Rispetto alla rinoplastica, le iniezioni permettono di riprendere subito le proprie attività quotidiane. Le uniche raccomandazioni sono quella di non utilizzare gli occhiali nelle ore successive all’intervento, di non esporsi al sole e di evitare docce troppo calde o saune. Il trattamento per raddrizzare il naso non ha particolari controindicazioni: possono verificarsi lievi gonfiori o piccoli ematomi, che comunque si riassorbono nel giro di qualche ora o di una manciata di giorni. E’ importante, tuttavia, rivolgersi ad uno specialista: il naso è molto vascolarizzato e se l’ago colpisce per errore un vaso può innescarsi un processo di necrosi.

Hai capito come raddrizzare il naso e nascondere i difetti? Facci sapere qual è il tuo metodo preferito!

 

 

Prodotti in offerta

6 Commenti

  1. Ho usato un correttore naso per qualche mese…. allora, dico subito di non aspettarsi miracoli, però qualcosa fa, soprattutto per chi come me ha una leggera gobba e narici larghe. Cmq provatelo prima di fare un’operazione, almeno è un rimedio naturale!

  2. Ragazze funziona! Non so gli altri correttori nasali, ma rhino correct è riuscito a raddrizzare il naso che avevo un po’ storto sulla punta. Ci vuole pazienza e costanza!

  3. Ho provato i correttori nasali l’anno scorso, mi hanno fatta penare un po’ ma alla fine sono riuscita ad ottenere un naso abbastanza dritto, è l’unico modo per modellarlo senza ricorrere alla chirurgia

    • Ciao Laura, i correttori nasali sono pensati per raddrizzare il naso storto, ma possono migliorare anche il problema della gobba… abbiamo letto opinioni di ragazze che hanno migliorato in modo evidente questo inestetismo grazie a tutori per il naso come rhino correct… prova e facci sapere come ti trovi!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 + 17 =