Rimedi naturali per capelli crespi. Come curarli?

L’effetto crespo è un problema diffuso tra chi ha i capelli ricci, ma colpisce anche chi li ha sottili o rovinati. La piega dal parrucchiere nasconde il difetto finché dura, ma al primo lavaggio i capelli tornano a mostrare tutta la loro aridità. Per fortuna una soluzione c’è: affidarsi a rimedi naturali per capelli crespi, come maschere fai da te e metodi di asciugatura ideali. Ma prima di conoscere le strategie per nutrire la chioma ed eliminare l’effetto tanto odiato, scopriamo insieme perché i capelli sono crespi.

Capelli crespi: cause

Perché i capelli sono crespi? E come risolvere il problema? Una cosa per volta: intanto rispondiamo alla prima domanda. I capelli crespi sono essenzialmente capelli secchi, aridi, a cui manca la naturale idratazione. A seccarsi è il rivestimento esterno delle cuticole, e questo fenomeno rende i capelli più porosi: per le molecole di umidità nell’aria diventa più facile attaccarsi e gonfiare i capelli. Ma perché succede?

Abbiamo i capelli crespi a causa di:

  • ereditarietà: l’effetto crespo è causato dal sollevamento delle cuticole presenti sulla corteccia del capello. Potreste aver ereditato la tendenza a questo fenomeno dai vostri genitori o dai nonni.
  • Clima: è capitato a tutte. Ore dal parrucchiere a fare la piega perfetta e, all’uscita, ecco un acquazzone a rovinare tutto. Asciugandosi, i capelli perdono la lucentezza acquistata grazie al lavoro del coiffeur e drizzano le loro maledette puntine (cuticole) in aria. Ma la pioggia non è l’unica responsabile di questo fenomeno: anche l’umidità che impregna l’aria in estate, il vento e la salsedine possono dare ai nostri capelli l’effetto crespo.
  • Chimica: trattamenti chimici aggressivi possono alterare la salute del capello, rendendolo crespo e sfibrato. E’ il caso anche delle banali colorazioni permanenti: evitate di abusarne e, dopo averne fatta una, curate i capelli con prodotti idratanti e nutrienti e rimedi naturali.
  • Phon ad alta temperatura, piastre ed arricciacapelli: questi strumenti sono molto utili per la piega e l’effetto è momentaneamente perfetto. Purtroppo è solo apparenza: sotto, il capello si sta rovinando. L’abuso di strumenti per capelli ad alta temperatura rovina il capello, provocando il tanto odiato effetto crespo.
  • Cambio di stagione: anche il cambio di stagione indebolisce il capello. Se volete saperne di più leggete il nostro articolo Capelli che cadono in primavera

Capelli crespi: rimedi naturali all’Aloe Vera

Tra le tante qualità dell’Aloe Vera, c’è quella di prendersi cura dei capelli. Nei negozi e su Amazon esistono tantissimi prodotti naturali all’Aloe Vera, ma se volete un rimedio casalingo nel vero senso della parola potete coltivare la pianta di Aloe in casa. Leggete il nostro articolo su come coltivare l’Aloe Ferox in vaso: l’Aloe Ferox appartiene alla stessa famiglia dell’Aloe Vera e la sua foglia contiene un gel molto simile, con le medesime proprietà sui capelli.

Per preparare un rimedio per capelli crespi fai da te all’aloe, estraete il gel dalla foglia facendo così:

  1. Tagliate i bordi spinosi della foglia
  2. Togliete la parte superficiale verde scuro della foglia
  3. Estraete il gel di Aloe Vera, ossia la parte bianca e gelatinosa.

Potete farlo con un cucchiaino, oppure, se avete tolto tutto il rivestimento della foglia, vi basterà tagliarlo a pezzetti, frullarlo e conservarlo in un barattolino di vetro (in frigo dura circa 2 settimane).

rimedio della nonna capelli crespi

Ora avete la base per preparare tantissime maschere fai da te all’Aloe Vera, un ottimo rimedio naturale per capelli crespi e sfibrati.

Maschera Aloe Vera, miele e olio per capelli crespi

  1. Mescolate 5 cucchiai di gel di Aloe, un cucchiaino di olio di cocco o d’oliva e un cucchiaio di miele
  2. Ripartite la crema ottenuta sui capelli umidi, iniziando dalla cute e massaggiando delicatamente
  3. Lasciate in posa il rimedio casalingo per 30 minuti
  4. Lavate i capelli con uno shampoo naturale

Crema Aloe e Olio di semi di lino nutriente per capelli secchi

  1. Mescolate 5 cucchiai di gel di Aloe Vera a un cucchiaio di olio di semi di lino
  2. Impregnate i capelli umidi con la maschera
  3. Avvolgete la testa nella pellicola
  4. Tenete la maschera 1 ora prima di risciacquare

Leggi anche come preparare una maschera idratante all’Aloe Vera per capelli

Rimedi della nonna per capelli crespi

Alcune maschere casalinghe sono formulate con ingredienti apparentemente banali, reperibili in tutti i supermercati e che spesso si trovano già nelle nostre dispense. Si tratta dei cosiddetti rimedi della nonna per capelli crespi. Vediamone alcuni.

Maschera idratante e rinforzante Avocado, Banana e yogurt

Questa maschera è uno dei migliori rimedi naturali per capelli crespi danneggiati dal sole.

  1. Sbucciate 1 avocado e 1 banana, togliete il nocciolo del primo e inserite entrambi i frutti in un mixer per tritarli finemente
  2. Mixateli insieme ad 1 cucchiaio di yogurt
  3. La crema che otterrete andrà spalmata sui capelli, ciocca per ciocca
  4. Avvolgete capelli nella pellicola e attendete una mezzoretta, prima di risciacquare abbondantemente

Se avete i capelli molto secchi potete aggiungere alla ricetta 1 cucchiaio di burro di Karité o 1 cucchiaino di olio d’oliva.

Maschera casalinga anticrespo aceto e uovo

Due ingredienti semplici e reperibili ovunque per creare una fantastica maschera fai da te per capelli crespi. Sbattete un uovo insieme a 2 cucchiai di aceto e applicate la crema sui capelli. Basteranno 20 minuti di posa per ottenere l’effetto sperato, purché ricordiate di aggiungere un po’ di aceto all’acqua durante il risciacquo.

Maschera per capelli crespi al luppolo

No, non dovrete versarvi la birra in testa :) Quello che vi serve per preparare questa portentosa maschera contro i capelli crespi sono i fiori del luppolo, che troverete facilmente in erboristeria. Fate bollire mezzo bicchiere di fiori di luppolo per circa 20 minuti, filtrate e lasciate riposare. Nel frattempo frullate 3 albicocche snocciolate, un uovo e un vasetto di yogurt e amalgamate il composto insieme al decotto di luppolo. La maschera andrà tenuta in posa 20 minuti. Se non avete voglia di andare a comprare i fiori, potete usare della birra sgasata, ma il risultato sarà meno ottimale.

Scopri altri rimedi e impacchi per capelli crespi!

Come lavare e asciugare i capelli crespi

I capelli secchi richiedono una cura particolare, che parte dall’utilizzo di prodotti specifici e rimedi naturali per capelli crespi, e finiscono con alcuni accorgimenti nell’asciugatura e messa in piega della chioma.

Lavaggio

Tra i tanti nemici dei capelli crespi, ci sono i lavaggi frequenti. Vi basterà fare uno shampoo due volte a settimana e, se i vostri capelli si ungono facilmente, ricorrere a uno shampoo secco. Usate shampoo specifici, delicati e privi si solfati, da massaggiare delicatamente sui capelli. Per un effetto ancor più anticrespo potete aggiungere 1 cucchiaino di olio di cocco allo shampoo. Alla fine idratate i capelli con un buon balsamo, anch’esso specifico per capelli crespi, per ridurre l’assorbimento dell’umidità nell’aria.

Asciugatura capelli crespi

Dopo la doccia, siete abituate a girare per casa con l’asciugamano a mo’ di turbante? Perdete questa abitudine: il tessuto spugnoso assorbe gli oli naturali dai capelli e favorisce l’effetto crespo. Perciò limitatevi a strizzare i capelli a mano nuda oppure acquistate teli specifici dal vostro parrucchiere di fiducia, che assorbono l’acqua dai capelli senza incresparli. Alcuni usano addirittura la carta da cucina: noi non abbiamo mai testato questo metodo, ma potrebbe funzionare!

Il modo migliore per asciugare i capelli ricci è al naturale, ma non tutte le stagioni consentono questa pratica. Se le circostanze vi impongono di usare il phon, fatelo bene: l’unico modo per scongiurare l’effetto crespo è tenere i capelli esposti all’aria del phon il meno possibile. Il phon non deve essere impostato su livelli di calore troppo alti e va tenuto a una certa distanza. In questo modo eviterete di stressare le cuticole e danneggiare i capelli.

Lisciare i capelli crespi: la spazzola lisciante

Se volete stirare i capelli, fatelo prima di usare prodotti per lo styling specifici per capelli crespi. Come abbiamo visto, la piastra è una delle maggiori cause dell’effetto crespo. Fortunatamente il progresso ci viene in soccorso: già da alcuni anni esistono in commercio specifiche spazzole liscianti che stirano i capelli senza rovinarli. Inoltre, molte di esse sono dotate di ionizzatore, che elimina l’effetto crespo in una sola passata. In un altro articolo abbiamo riunito le migliori spazzole liscianti, con consigli e opinioni utili per scegliere al meglio.

Se desiderate una spazzola lisciante che vi permetta di cambiare spesso stile, scegliete la spazzola rotante Imetec Revolution.

spazzola lisciante capelli crespi

Il nostro articolo sui rimedi naturali per capelli crespi vi è piaciuto? Leggete anche i nostri rimedi della nonna contro i brufoli!

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 − 2 =