Rosmarino per combattere vene varicose funziona davvero?

Soffri di vene varicose e sei sempre alla ricerca di nuovi rimedi e metodi per combatterle? Allora ti farà piacere sapere che un valido aiuto è offerto anche da una pianta aromatica molto conosciuta e diffusa nella cucina italiana.

Rosmarino per combattere vene varicose: come funziona?

Stiamo parlando del rosmarino che, a quanto pare, fra le varie proprietà avrebbe anche quella di contrastare vene varicose, cellulite e dolori muscolari. In particolare questa pianta riuscirebbe a svolgere un’azione venotonica, grazie al suo apporto di diosmina.

Vene varicose in gravidanza: come riconoscerle?

Il consiglio è di preparare un infuso di rosmarino ed utilizzarlo quotidianamente in modo tale da migliorare lo stato delle vene varicose presenti e prevenirne la formazione di nuove. Tutto ciò che serve è una tazza d’acqua e un cucchiaio di rosmarino secco.

La preparazione, infatti, è molto semplice. E’ sufficiente far bollire l’acqua e aggiungere il rosmarino. Una volta pronto, l’infuso può essere consumato anche più di una volta al giorno.

Naturalmente, si tratta pur sempre di un rimedio naturale, che da solo non può certo far miracoli. Per questo motivo, all’assunzione della tisana consigliamo di abbinare anche l’utilizzo di creme specifiche, come ad esempio Varikostan.

Si tratta di un prodotto a base di ingredienti naturali e biologici pensato e studiato per combattere e prevenire la formazione di vene varicose. Un concentrato di sostanze benefiche e ricche di principi attivi, in grado di regolarizzare la circolazione sanguigna e migliorare la tonicità e l’elasticità dei tessuti dei vasi sanguigni.

Utilizzando regolarmente questa crema sarà infatti possibile: rafforzare le pareti venose, ridurre il rischio di formazione di trombi, ridurre il gonfiore dei tessuti, migliorare la funzione delle valvole venose e contrastare il fastidioso dolore alle gambe.

Calze vene varicose: quali comprare?

 

Non solo, Varikostan ha anche il grande vantaggio di eliminare i cosiddetti sintomi soggettivi che spesso accompagnano il problema delle vene varicose. Utilizzando regolarmente questa crema potrai quindi dire addio a fatica, pesantezza alle gambe ma anche all’odiosa sensazione di aghi o spilli e freddo a piedi e mani.

Insomma un prodotto completo, che oltre a migliorare l’aspetto delle tue gambe, svolgerà anche una forte azione di contrasto alle vene varicose. Tutto ciò che dovrai fare sarà applicare la crema quotidianamente, due volte al giorno.

Il consiglio è di utilizzarla sempre a fine giornata, quando le gambe sono più stanche, e la mattina appena ci si sveglia. Il prodotto inoltre non lascia segni o macchie sui vestiti e viene assorbito molto rapidamente. Varikostan può inoltre essere utilizzata anche solo in via precauzionale. In questo caso la crema può essere applicata anche una sola volta al giorno.

Essendo una crema 100% naturale, Varikostan è inoltre priva di rischi e controindicazioni per la salute della pelle. Per questo può essere utilizzata da chiunque, in abbinamento anche ad altri rimedi naturali, come impacchi e infusi a base di rosmarino ad esempio.

Rosmarino per combatter vene varicose e altri disturbi

Questa pianta aromatica, inoltre, svolge un’azione di contrasto anche nei confronti di altri disturbi e inestetismi della pelle. L’alcool di rosmarino, ad esempio, può essere utilizzato per combattere la cellulite.

Se applicato come una crema, è infatti in grado di svolgere un’azione rigenerativa sulla pelle, migliorando notevolmente l’aspetto della pelle. Non solo, il rosmarino può essere utilizzato anche in caso di tensione muscolare.

Questa pianta ha infatti proprietà antinfiammatorie e, per questo, è in grado di alleviare il dolore e risolvere la tensione muscolare in pochi minuti. Al tempo stesso l’alcool di rosmarino è un vero e proprio toccasana per l’influenza.

Inspirando questo liquido oppure tamponandolo sul petto, è possibile favorire la liberazione delle vie respiratorie ed è quindi un valido rimedio anche in caso di raffreddore e naso chiuso.

La sua azione benefica si estende inoltre anche a problematiche della pelle, come dermatiti. In questo caso infatti il rosmarino è in grado di calmare eventuali infiammazioni e rilassare la pelle. Non solo, l’alcool di rosmarino può essere utilizzato anche per prevenire la caduta dei capelli. In particolare, l’infuso andrebbe strofinato sui capelli prima del lavaggio per almeno 5 minuti.

 

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 − sei =