Sbiancare i denti con le fragole: il rimedio della nonna più efficace!

Per gli appassionati di rimedi della nonna, oggi vedremo come sbiancare i denti con le fragole. Proprio così: questo colorato e gustoso frutto contiene una sostanza che aiuta a mantenere i denti bianchi e puliti! Ma in cosa consiste il trattamento fai da te?

Denti bianchi con le fragole: ecco come fare

Così come il limone, le fragole sono un ottimo rimedio naturale per sbiancare i denti. Ma come si prepara il composto sbiancante?

Gli esperti di metodi naturali consigliano di schiacciare le fragole con una forchetta e usare il dito per strofinare la polpa sui denti. Lascia riposare qualche minuto prima di risciacquare la bocca.

Sbiancare i denti con fragole e bicarbonato

fragole e bicarbonato

La fragola pulisce e sbianca lievemente i denti, ma per ottenere un sorriso davvero smagliante si consiglia di preparare un dentifricio con fragole e bicarbonato.

Questo metodo è molto efficace anche per eliminare le macchie gialle e marroni causate da fumo e da caffè (scopri tutti i danni del fumo sui denti).

Ingredienti

  • 1 fragola
  • 1 cucchiaino di bicarbonato

Preparazione

  1. Schiaccia la fragola con la forchetta e versala in una ciotolina
  2. Aggiungi il bicarbonato
  3. Mescola bene

Passa l’impasto su tutti i denti con il dito o con lo spazzolino, lascia agire 5 minuti e risciacqua con acqua tiepida.

Leggi anche come sbiancare i denti con la curcuma

Il segreto è l’acido malico

Il segreto del potere sbiancante delle fragole è l’acido malico: esso è noto anche con il nome di “acido di mela” o acido fruttico, perché è presente in buone quantità nella mela e in altra frutta.

Questa sostanza non è nota solo per i suoi effetti sbiancanti: è anche usata come stimolante del flusso salivare per combattere la secchezza delle fauci. Inoltre, è impiegata nel trattamento di ulcere e ferite, ma sempre in combinazione con altri agenti disinfettanti.

Controindicazioni

sbiancare i denti con le fragole

Sbiancare i denti con le fragole presenta delle controindicazioni? Pur trattandosi di un rimedio naturale, non è esente da effetti collaterali. Il metodo va usato con cautela (non più di 2 volte a settimana) perché, a lungo andare, l’acido malico potrebbe danneggiare lo smalto dei denti.

Scopri come proteggere lo smalto dei denti!

L’attenzione e la cautela devono aumentare se applichiamo la pasta dentale a base di fragole e bicarbonato. In questo caso, all’azione sbiancante dell’acido malico, si aggiunge quella abrasiva del bicarbonato, che aiuta a rimuovere macchie e placca.

L’uso prolungato di bicarbonato sui denti può erodere lo smalto, aumentare l’ipersensibilità dentale e alterare la flora batterica della bocca.

Scopri come sbiancare i denti con olio di cocco

Altri rimedi naturali per sbiancare i denti

Le fragole non ti piacciono? Non temere: i rimedi della nonna per sbiancare i denti sono davvero tanti. Tra questi:

Salvia

La salvia aiuta ad ottenere denti bianchi e alito fresco. Generalmente, si consiglia di strofinare la foglia direttamente sulla dentatura, ma si può utilizzare anche nella preparazione di dentifrici fai da te.

I benefici di questo rimedio naturale sono:

  • rimuove le macchie dalla superficie esterna del dente
  • esercita un’azione sbiancante chimica e lievemente abrasiva
  • combatte l’alitosi
  • ha un effetto antibatterico su tutto la bocca

Anche in questo caso, però, è meglio non abusare del rimedio: sono sufficienti 2 sessioni sbiancanti a settimana.

Limone

Il potere sbiancante delle fragole è simile a quello del limone, molto utile per smacchiare i denti ingialliti dal fumo. Si può utilizzare sia la buccia che la polpa, che vanno sfregate direttamente sui denti. In alternativa, si può preparare un efficace sbiancante con succo di limone e bicarbonato.

Il limone pulisce, sbianca e disinfetta tutta la dentatura. Tuttavia, la sua eccessiva acidità può danneggiare lo smalto: ecco perché si consiglia di non abusarne e di risciacquare la bocca con abbondante acqua tiepida dopo il trattamento.

 

Strisce dentali

Le famose strisce sbiancanti sono rimedi naturali da usare ogni giorno per ottenere un sorriso splendente. Al contrario di altri prodotti in commercio, non sono abrasive per lo smalto e rimuovono con efficacia le macchie causate da alimenti e nicotina.

Usarle è semplice:

  1. rimuovi la plastica
  2. applica la striscia sui denti (sia davanti che dietro)
  3. lascia agire il tempo indicato sulla confezione
  4. lava i denti per rimuovere eventuali residui

Prova Dental WhiteStrips!

strisce sbiancanti

ORDINA SUL SITO UFFICIALE

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro + 17 =