Stitichezza: rimedi naturali immediati per andare in bagno

Stitichezza: rimedi naturali immediati per andare in bagno
5 (100%) 1 vote

Stitichezza: rimedi naturali e soluzioni immediate per andare in bagno e liberarsi da senso di pesantezza e gonfiore.

I rimedi immediati per la stitichezza possono aiutarci ad alleviare i sintomi più spiacevoli del disturbo, stimolando l’evacuazione. Quali sono i lassativi naturali, le erbe e i rimedi immediati contro la stipsi? Ecco una pratica guida su come combattere la stitichezza con i migliori rimedi naturali per andare in bagno.

Come andare in bagno?

Riuscire a fare la cacca tutti i giorni (o quasi) è il segreto per sentirsi leggeri e in forma. Non per tutti è una cosa scontata: a volte è necessario stimolarla con rimedi naturali per andare in bagno. La stitichezza, infatti, è un problema che coinvolge molte persone, le quali sono alla continua ricerca di un modo per combatterla.

In questo articolo scopriremo, tra le altre cose:

  • quali sono le cause della stipsi
  • come andare in bagno regolarmente
  • stitichezza rimedi naturali immediati 
  • cosa mangiare
  • stitichezza rimedi immediati

Per combattere la stitichezza bisogna conoscerla. Si tratta di un disturbo che colpisce 13 milioni di italiani, soprattutto donne. Non è una vera e propria malattia, ma un sintomo che può essere causato da diversi fattori. La stipsi è caratterizzata da difficoltà ad evacuare, sforzo, sensazione di blocco e poche evacuazioni settimanali (in genere meno di 2).

Curare la stitichezza con rimedi immediati si può, basta ricorrere a qualche strategia, grazie alla quale andare in bagno non sarà più un problema. Se dovessero presentarsi anche altri sintomi, come sanguinamento, astenia e febbre, si consiglia di rivolgersi subito al medico, il quale procederà ad indagini più approfondite.

stitichezza rimedi naturali immediati

Cause della stitichezza

Per capire come fare la cacca regolarmente, può essere utile comprendere come funziona il colon: questo tratto dell’intestino assorbe l’acqua dagli alimenti ingeriti e crea i prodotti di scarto, ossia le feci, che vengono spinte verso il retto per mezzo di contrazioni. Quando il colon assorbe una quantità eccessiva di acqua o quando le contrazioni sono troppo deboli, si formano feci dure, difficili da espellere.

Le cause della costipazione sono:

  • Cambiamenti nello stile di vita
  • Abuso di lassativi
  • Disidratazione
  • Sindrome del colon irritabile
  • Alcuni medicinali
  • Dieta povera di fibre
  • Latte
  • Vita sedentaria
  • L’abitudine di ignorare lo stimolo
  • Malattie
  • Gravidanza
  • Problemi al colon e al retto

Rimedi naturali per la stitichezza: quali sono i migliori?

Per combattere stitichezza e feci dure, si può ricorrere a semplici cure naturali in grado di stimolare l’evacuazione. Sono metodi poco invasivi ma molto efficaci, consigliati anche dai medici.

Erbe

Un valido rimedio contro la stipsi è rappresentato dalle piante. Le erbe per la stitichezza agiscono stimolando la peristalsi (la contrazione muscolare che l’intestino compie per espellere le feci), oppure idratando le pareti per agevolare l’espulsione della massa fecale.

erbe per la stitichezza

Erbe contenenti antrachinoni

Gli antrachinoni sono sostanze contenute in diverse piante. Il loro effetto lassativo naturale è dovuto alla stimolazione delle contrazioni.

  • Rabarbaro: questa pianta, che può essere coltivata anche nell’orto, è famosa per il suo rizoma, utile per combattere la cattiva digestione, la stipsi, i problemi al fegato
  • Frangola: un’erba lassativa particolarmente indicata per combattere la stitichezza occasionale, soprattutto se causata da stress o ansia
  • Senna: si tratta di una droga con un forte effetto lassativo, ideale per trattamenti brevi perché a lungo andare può irritare l’intestino. Come il rabarbaro e la frangola, contiene antrachinoni, principi attivi che aiutano ad andare in bagno

Le tisane sono molto utili per combattere stitichezza e pancia gonfia. Nonostante la naturalezza del prodotto, si consiglia di non esagerare con l’assunzione.

Erbe contenenti mucillagini

tisane lassative manuale
Pratico manuale per creare tisane depurative per riequilibrare l’intestino

Le mucillagini sono principi attivi in grado di aumentare il proprio volume a contatto con l’acqua. Producono un gel utile per idratare le feci dure.

  • Malva: grazie alle sue proprietà emollienti e antinfiammatorie, questa erba per la stitichezza stimola le funzioni dell’intestino, alleviando i sintomi della stipsi cronica o occasionale
  • Psillio: anche i semi di questa pianta, a contatto con l’acqua, producono un gel in grado di aumentare la quantità di massa fecale e di ammorbidire le feci dure
  • Lino: tra le varie proprietà terapeutiche dei semi di lino ci sono quelle contro la stipsi
  • Liquirizia: oltre ad essere un blando lassativo, stimola la digestione e cura mal di gola e tosse.

Tisane

Le erbe possono essere utilizzate per preparare ottimi rimedi naturali per la stitichezza, come le tisane. Ecco alcune ricette efficaci:

  • Tisana ai semi di lino: si prepara con 25 g di semi di lino, 20 g di semi di finocchio e radice di liquirizia, un mix portentoso contro la stipsi da lasciare in infusione in acqua bollente fino a raffreddamento (in modo che i semi di lino rilascino le mucillagini utili a stimolare il transito intestinale). Va bevuta due volte al giorno, la prima al mattino a digiuno, 30 minuti prima di fare colazione; la seconda nel pomeriggio.
  • Tisana con anice, senna e malva: questo infuso per andare in bagno è ideale in caso di stitichezza forte. Si prepara con 15 g di foglie di senna, 15 g di semi di anice, 5 g di anice stellato, e 15 g di foglie e fiori di malva. Si prende la sera prima di andare a dormire.
  • Bevanda calda all’avena: è un ottimo rimedio naturale per ammorbidire le feci, semplice da preparare. Si scalda l’acqua e, una volta giunta ad ebollizione, si versa in una tazza insieme a due cucchiai di avena. Si copre la tazza e si attende 6 minuti, in modo che l’avena si ammorbidisca rilasciando tutte le sostanze benefiche nell’acqua. Si filtra il liquido e si bene ogni mattina.

Lassativi naturali

I lassativi naturali sono rimedi per la stitichezza a base di ingredienti vegetali, semplici da reperire, ma molto efficaci. Ma quali sono i migliori?

Leggi il nostro articolo di approfondimento sui lassativi naturali fatti in casa

Prugne secche

Le prugne secche si ottengono privando il frutto fresco dell’acqua che contiene naturalmente, in modo che questo diventi un concentrato di principi attivi lassativi. L’effetto si deve alla presenza di fibre alimentari, fruttosio e zolfo. Ma le loro proprietà non finiscono qui: combattono i radicali liberi, abbassano il colesterolo e rafforzano il sistema immunitario. Ma quante prugne secche assumere al giorno? Secondo gli esperti ne bastano 12-15.

Semi di lino

lassativi naturali

Ecco come usare i semi di lino per la stitichezza. Lasciane un cucchiaio in ammollo in un bicchiere d’acqua per una notte e consumali interi, insieme all’acqua in cui hanno riposato. Si può anche bere solo l’acqua, ricca di mucillagini. Assunti in questo modo, i semi di lino sono un ottimo lassativo naturale.

Semi di chia

I rimedi naturali per la stitichezza comprendono i semi di chia, dal leggero sapore di noce, un’importante fonte di vitamine, minerali , fibre e acidi grassi essenziali. Oltre ad aiutarti a fare la cacca, questi lassativi naturali aiutano a dimagrire e ad abbassare il colesterolo. La dose consigliata è di due cucchiai al giorno.

Succo di Aloe Vera

come curare la stipsi

Si sente molto parlare del gel di Aloe Vera, ma anche il succo ha proprietà importanti. A cominciare dalla sua capacità di combattere la stitichezza: ecco come devi fare. Prendi una foglia (scopri come coltivare l’Aloe a casa), lavala e tagliala in due parti. Con un coltello affilato elimina i contorni spinosi ed estrai il succo giallo, che si trova nella parte più superficiale della foglia. Mescolane pochi milligrammi in un bicchiere d’acqua: questo rimedio fa parte dei lassativi naturali forti.

Gel di Aloe Vera

Il gel non ha le stesse proprietà lassative immediate del succo, ma è in grado di migliorare le funzionalità dell’intestino, aiutandoti ad andare in bagno più spesso. E’ uno dei migliori rimedi naturali per la stitichezza cronica: puoi prepararlo tu stessa utilizzando il gel contenuto nella pianta oppure acquistare il Gel di Aloe Vera da bere di Forever, un integratore liquido di altissima qualità, privo di aloina.

Scopri come preparare l’Aloe Vera per la stitichezza

Lassativi naturali in farmacia

Puoi trovare in farmacia lassativi naturali sotto forma di integratori. Gli stessi possono essere acquistati comodamente in rete.

Estratto di Tarassaco Vegavero

Questo integratore contiene 120 capsule da 500 mg di estratto di tarassaco puro, noto per le sue proprietà diuretiche, lassative e disintossicanti. Si assumono 3 capsule una volta al giorno con abbondante acqua.

Lassativo naturale Anastore

A base di estratto secco di senna e anice verde, aiuta a risolvere sia problemi digestivi che casi di stitichezza. Agisce dopo 8-10 ore dall’assunzione, donandoti sollievo anche da flatulenza e pancia gonfia. Si assumono 2 capsule al giorno con mezzo bicchiere d’acqua, preferibilmente la sera.

Lassativo forte

La potenza di questo lassativo è dovuta al mix di erbe per la stitichezza dall’effetto strong: senna, rabarbaro, succo di Aloe essiccato, cascara, tarassaco, malva, finocchio, liquirizia, chiodi di garofano e radice di genziana.

Prezzo: EUR 17,00
Da: EUR 18,40

Stitichezza rimedi immediati

Stai cercando un rimedio immediato per curare la stitichezza? Allora questa è la sezione che fa per te. Si tratta di cure naturali molto potenti, ideali per fare la cacca subito.

Clisteremetodi per andare in bagno

E’ uno dei rimedi naturali immediati più utilizzato, in quanto provoca una fulminante evacuazione. Si tratta di un’irrigazione di acqua utile a liberare il colon dalle feci incrostate, dai gas, da eventuali fermentazioni o putrefazioni e dalla flora batterica patogena. Il clistere fatto in casa è uno dei più antichi rimedi della nonna per la stitichezza.

Come si pratica

Per praticarlo ti serviranno:

  • 2 vecchi asciugamani grandi
  • 1 litro di acqua distillata a temperatura corporea
  • 1 cucchiaio di olio di mandorle, di oliva o di cocco
  • 1 kit per fare i clisteri (scopri le offerte su Amazon)

Ti consigliamo di usare questo metodo per andare in bagno nei pressi di esso, in modo che l’effetto immediato non ti colga alla sprovvista. Monta il kit seguendo le istruzioni sulla confezione e lubrifica con l’olio l’ano e i primi cm della sonda del clistere. Riempi la sacca per il liquido con acqua distillata, tenendo la sonda sopra il lavandino o il wc. Fai scorrere un po’ di acqua, per essere sicura che non rimangano bolle nella sonda, poi blocca il tubo.  Stendi i 2 vecchi asciugamani sul pavimento e sdraiatici supina sopra, piegando le ginocchia verso il petto. Quando ti senti pronta, inserisci l’ugello per 7 cm nell’ano e apri lentamente il morsetto. Affinché il rimedio per la stitichezza abbia la massima efficacia, non andare di corpo subito, ma trattieni i liquidi fino a che non si attivano i naturali movimenti peristaltici (possibilmente per alcuni minuti).

Microclismi

Questo rimedio naturale immediato per la costipazione consiste nella somministrazione endorettale di acqua e di un liquido medicamentoso. A differenza del clistere, l’acqua è molto meno abbondante (200-300 ml) e viene introdotta nel retto attraverso l’apposita cannula. Attenzione perché un utilizzo esagerato di microclismi può comportare controindicazioni ed effetti collaterali.

Cosa mangiare per andare in bagno?

La stipsi è spesso causata da un’alimentazione scorretta, povera di fibre e di nutrienti essenziali per il buon funzionamento dell’intestino. In questa sezione cercheremo di scoprire cosa mangiare per la stitichezza.

cibi per andare in bagno

Quali alimenti aiutano il buon funzionamento dell’intestino? Leggi anche: stitichezza cosa mangiare a colazione

Fibre

Per combattere la stitichezza, è importante assumere la giusta dose di fibre, pari a 30 grammi al giorno. Le più importanti per l’intestino sono le fibre insolubili, le quali assorbono grandi quantità di acqua incrementando la massa fecale, e si rivelano rimedi naturali per andare in bagno. Grazie ad una dieta corretta, le feci dure saranno solo un brutto ricordo; inoltre, l’aumento di volume favorirà un transito più rapido. Ma le fibre hanno anche un altro beneficio: la loro fermentazione stimola la crescita microbica favorendo l’equilibrio della flora intestinale.

Le fibre per la stitichezza sono contenute soprattutto nella crusca pura (44%), nei legumi freschi (10-25%), nella frutta secca (come fichi secchi, prugne secche, uvetta 10-15%), nei cereali integrali (10), nei semi oleosi (6-14%), nella verdura (1-3%) e nella frutta fresca (1,5-2%).

Si può sopperire ad un’alimentazione povera di fibre con appositi integratori, come:

Frutta lassativa e cibi per combattere la stitichezza

Quali sono allora i migliori alimenti lassativi contro la stitichezza? Secondo gli esperti, si tratta di miele, legumi, latte, birra, cereali integrali, frutta e brodo.frutta lassativa

In particolare, se vuoi risolvere la stipsi aggiungi alla tua dieta i seguenti cibi lassativi:

  • Prugne secche (utili soprattutto in caso di stitichezza ostinaat)
  • Uva
  • Fichi
  • Liquirizia
  • Kiwi
  • Pesche
  • Patate
  • Semi di lino
  • Avena
  • Farro
  • Yogurt
  • Zenzero
  • Banana

Sono tutti cibi salutari e gustosi, che ti aiuteranno ad andare in bagno regolarmente.

Scopri tutti i benefici della fibra alimentare

Stitichezza rimedi della nonna

Ma il nostro viaggio nei rimedi naturali per la stitichezza non può essere completo senza analizzare i seguenti modi per riuscire a fare la cacca.

Rimedi casalinghi

I rimedi della nonna più antichi per la stitichezza vedono come protagonista l’olio di oliva. Il primo è molto semplice: bere 1 cucchiaio di olio di oliva ogni mattina a stomaco vuoto. E’ molto utile soprattutto per combattere la stitichezza in gravidanza, quando non è possibile assumere altri prodotti a causa delle controindicazioni. Il secondo rimedio della nonna consiste nel preparare un composto di succo di mela e olio di oliva (un cucchiaio), da bere nei momenti di bisogno.

Un altro rimedio della nonna per la stipsi consiste nel bere ogni mattina, appena svegli e prima di fare colazione, un bicchiere di acqua calda e limone. Sono molte le celebrità che hanno confessato di usare proprio questo rimedio per attivare l’intestino e rimanere in forma, come Martina Colombari.

Fermenti lattici

Quali fermenti lattici per la stitichezza è meglio assumere? I probiotici sono indicati per dare una scossa all’intestino pigro, riequilibrando la flora batterica. Come abbiamo detto, la stipsi ostinata è spesso causata da un movimento troppo lento del materiale digerito attraverso il colon. Il fattore determinante è spesso la flora batterica alterata: i fermenti lattici sono microorganismi vivi che svolgono un’azione di sostegno alla flora batterica, ripristinando l’equilibrio in favore dei batteri buoni (eubiotici).

feci dure rimedi della nonna

Ma quali sono i migliori fermenti lattici?

Mayfair Nutrition

A base di Lactobacillus e Bifidobacterium, i migliori probiotici per la flora intestinale. La confezione contiene 180 tavolette, la scorta per 6 mesi. Ogni dose ti regala100mg di 10 miliardi di CFU Acidofili (Acidophilus); 40mg di Streptococco terrmofilo (Streptococcus Thermophilus), Lactobacillus Salivarius, Lactobacillus Rhamnosus, e Bifidobacterium Bifidum

Probiotici Mix Vegavero

Contiene 11 miliardi di batteri racchiusi in 90 compresse per il benessere del tuo intestino. A base di acidophilus, bifidum batterio longum, maltodestrine, sorbitolo , trisilicato di magnesio, sali di magnesio degli acidi grassi

Prodotti utili per andare di corpo

Ecco alcuni prodotti utili per combattere la stitichezza in vendita su Amazon:

Scopri anche i migliori lassativi naturali per bambini!

Come riuscire a fare la cacca? Conclusioni

Come abbiamo visto, combattere la stitichezza con rimedi naturali è possibile. Se soffri di feci dure e non riesci ad andare in bagno, adesso hai diverse soluzioni davanti a te: puoi provare a curare la stipsi con le erbe, oppure ricorrere ai lassativi naturali. Ci sono anche rimedi immediati, ma la cosa più importante è curare l’alimentazione, ricorrendo agli integratori quando serve: in questo modo sarà possibile prevenire e curare la stitichezza cronica. Infine, abbiamo scoperto il ruolo dei rimedi della nonna e dei fermenti lattici, i rimedi naturali contro la stitichezza per eccellenza.

 

 

 

5 Commenti

  1. Grazie, ero proprio alla ricerca di metodi naturali per andare in bagno. Per la stitichezza rimedi immediati risolvono il problema lì per lì ma alla fine continui a essere stitico. Il medico mi aveva consigliato di bere ogni giorno 1 frullato di banana e zenzero ma non ho tempo per prepararlo, vorrei provare con il gel di aloe vera se come dite si può comprare già pronto. Ma il prezzo non lo avete messo

    • Ciao Samuele, abbiamo scritto un articolo su Aloe Vera e stitichezza, dove potrai trovare tutte le informazioni di cui hai bisogno. Hai ragione, i rimedi immediati possono aiutarti se soffri di stitichezza sporadica, ma la stitichezza cronica si combatte cambiando lo stile di vita: prova a mangiare più fibre, fare esercizio fisico e bere Gel di Aloe Vera Forever secondo le dosi indicate

  2. Mia nonna aveva una riserva di metodi naturali per andare in bagno: a me da bambino faceva bere un bicchierino di olio d’oliva tutte le mattine prima di colazione e un giorno sì e uno no latte con crusca… diceva che andare di corpo era il segreto per stare bene! :)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sedici − 2 =