Vene varicose sintomi iniziali e foto

Le gambe ti fanno male e intravedi gonfiori e vene in evidenza? Scopri se si tratta dei sintomi iniziali delle vene varicose o se invece puoi stare tranquilla.

Quali sono le cause?

Le vene varicose sono un disturbo causato dalla dilatazione delle vene. Può essere ereditario o provocato da cattive abitudini quali stare in piedi per molte ore, essere in sovrappeso e passare tanto tempo in ambienti caldi. Anche l’essere donna, l’età e le gravidanze sono tra i fattori più comuni che determinano l’insorgere del problema.

Sintomi iniziali delle vene varicose

I sintomi che ti devono far pensare all’insorgere di questo disturbo sono diversi. In primo luogo, la sensazione di pesantezza alle gambe, che si avverte soprattutto a fine giornata. Questa è accompagnata da gonfiore, che coinvolge la zona intorno al malleolo e può interessare tutta la lunghezza delle gambe.

Nella zona intorno alle vene gonfie si avverte una sensazione di calore, unita a un prurito ricorrente. Nei casi più gravi, compaiono ulcere, flebiti ed emorragie. I sintomi possono essere attenuati sdraiandosi e tenendo le gambe un po’ sollevate (ad esempio mettendo sotto l’estremità inferiore del materasso dei libri). Riconosci questi fastidi? Allora è molto probabile che si tratti dei sintomi iniziali delle vene varicose. Guarda le immagini per assicurartene.

Leggi anche Vene varicose: cause, sintomi e rimedi naturali

Vene varicose: foto per riconoscerle

Le vene varicose possono presentarsi senza nessuna evidenza, quando la varice è¨ profonda, oppure come un rigonfiamento sotto pelle di colore viola o bluastro.

vene varicose foto vene varicose

Nei casi più gravi si presentano come cordoni di vene che si estendono sulle gambe.

vene varicose riconoscerle

Possono insorgere complicazioni come:

  • piaghe o ulcere: si formano sulla pelle, nella zona interessata dalle vene varicose, e possono provocare un forte dolore. La causa è l’accumulo di liquidi dovuto alla pressione anomala del sangue. In questi casi è d’obbligo consultare il medico.

ulcera venosa foto

  • Coaguli di sangue: se le vene profonde si dilatano è probabile che la gamba si gonfi. E’ importante ricorrere al medico per accertarsi che non vi siano coaguli ematici all’interno delle vene, i quali potrebbero fare insorgere una tromboflebite.

coaguli di sangue nelle vene

Come curare i sintomi iniziali delle vene varicose

Le vene varicose vanno curate fin da subito, ossia da quando si trovano allo stadio iniziale. E’ molto importante agire in tempo per non peggiorare ulteriormente il problema. In genere, le cure per i sintomi iniziali non richiedono ricoveri ospedalieri, ma riguardano:

Cambiamenti nello stile di vita

Evitare di stare tanto tempo in piedi, perdere peso, non indossare abiti troppo stretti e muoversi sono tra le prime cose da fare.

Calze elastiche a compressione graduata

Svolgono il ruolo di pompa supplementare esterna. La pressione sulle gambe aiuta lo svuotamento venoso: la compressione che si avverte è decisa, ma la calza non stringe eccessivamente e non provoca disagio. Vanno indossate per tutto il giorno.

[amazon box=”B01HWM0KDK”]

Varikostan

E’ una crema che cura i sintomi delle vene varicose, come gonfiore, dolore e pruriti, ripristinando il naturale flusso del sangue e rafforzando le pareti venose. Oltre a curare le varici, aiuta a prevenire la formazione di pericolosi coaguli. Per saperne di più leggi la nostra recensione completa.

Quali strategie di prevenzione mettere in atto

Ti sei accorta che i tuoi sintomi non sono legati all’insorgere delle vene varicose? Buon per te. Tuttavia, se vuoi prevenire le odiose varici, è importante che tu segua qualche regola:

  • Cerca di fare attività  fisica, o comunque di camminare più che puoi
  • Usa scarpe comode, né troppo alte né eccessivamente basse
  • Non rimanere troppo tempo in piedi. Se il tuo lavoro ti obbliga a questa posizione, cerca di spostare spesso il peso da un piede all’altro, fai qualche saltello o esercizio per migliorare la circolazione, ma non stare ferma. Prima di andare a dormire, stendi una crema specifica come Varikostan
  • Cerca di mantenere il peso forma
  • Stai attenta all’alimentazione: riduci le quantità  di sodio e assicura al tuo organismo un appropriato apporto di fibre
  • Tieni le gambe sollevate, quando possibile

 

 

 

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

otto + 3 =