Verdure brucia grassi: ecco le 3 più efficaci

Per avere un fisico asciutto e in forma è sempre bene partire da una sana e corretta alimentazione. Questo significa evitare il più possibile cibo spazzatura, fritti e alimenti molto grassi per fare invece spazio a tanta frutta e verdura. Le verdure, in particolare, consentono di fare il pieno di vitamine e sali minerali, evitando l’accumulo di peso e grasso in eccesso. Questi cibi contengono infatti pochissime calorie a fronte invece di un alto numero di fibre, che favoriscono la depurazione del nostro organismo.

Verdure brucia grassi: ecco quali sono

Non solo, alcuni tipi di verdure si comportano come veri e propri brucia grassi, in quanto permettono di stimolare il metabolismo e sciogliere così l’adipe in eccesso. Gli spinaci, ad esempio, essendo molto ricchi di fibre sono un valido aiuto per il nostro intestino, favorendone il funzionamento e la motilità.

Questa verdura ti aiuterà perciò a ridurre il gonfiore addominale e liberarti da scorie e tossine in eccesso. Il consiglio è di consumarli più di una volta a settimana, magari inserendoli nei tuoi pasti come contorno. Queste proprietà depurative e disintossicanti rendono inoltre gli spinaci una delle verdure più adatte anche nel caso in cui stessi seguendo una dieta detox.

Meno adatti se soffri di gonfiore, ma molto ricchi di fibre e proteine sono anche i cavoli. Questa verdura rappresenta un vero e proprio toccasana per la tua forma fisica, ma non solo. Oltre a favorire la depurazione e liberarti dalle tossine, i cavoli ti aiutano infatti anche a rafforzare il tuo sistema immunitario. Inoltre, essendo un tipo di verdura molto versatile, il cavolo può tranquillamente essere inserito nel tuo menu settimanale come contorno o persino come condimento di alcuni primi piatti.

Infine, fra le migliori verdure brucia grassi troviamo i pomodori. Come cavoli e broccoli, questi ortaggi sono una buona fonte di vitamina C e costituiscono quindi un valido aiuto contro raffreddori e malanni di stagione. Tuttavia, i pomodori contribuiscono anche a migliorare il funzionamento del metabolismo dei lipidi. Tutto questo si traduce in una maggiore combustione dei grassi, che consentirà di perdere i chili di troppo e restare in forma.

Per far sì che queste verdure mantengano intatte le loro proprietà, sarebbe preferibile però consumarle crude. Il pomodoro, ad esempio, può essere utilizzato anche per preparare degli estratti o centrifughe a base di frutta e verdura. Gli spinaci e i cavoli invece, se ben lavati, possono diventare gli ingredienti di fresche insalate.

Verdure brucia grassi: come rafforzarne gli effetti

E se queste verdure non dovessero bastare, puoi sempre integrare la tua alimentazione con il giusto prodotto. Kilocal, ad esempio, è uno degli integratori dimagranti più venduti in Italia. A base di sostanze vegetali, questo prodotto è in grado di stimolare il metabolismo, portando il nostro organismo a sciogliere più rapidamente i grassi.

Gli effetti inoltre sono visibili sin dai primi giorni di assunzione. Il corpo infatti appare meno gonfio e più snello, quasi come rimodellato. Tutto questo grazie all’azione combinata di ananas, tamarindo, estratto di senna e cromo, una sostanza che agisce sul sistema nervoso riducendo il senso di fame.

Assumendo regolarmente Kilocal potrai perciò riattivare il metabolismo, sciogliere i cuscinetti adiposi, regolarizzare l’attività intestinale e ridurre anche l’appetito. In questo modo potrai dire addio più facilmente ai chili di troppo e continuare a restare in forma anche dopo la dieta. Questo integratore, infatti, non può essere considerato un sostituto di diete sane e bilanciate, e deve essere sempre accompagnato da una sana alimentazione e una regolare attività fisica.

Kilocal brucia grassi: scopri come funziona!

Per ottenere gli effetti desiderati dovrai assumere una compressa al giorno insieme ad un bicchiere d’acqua. E’ molto importante rispettare le istruzioni indicate e non esagerare con il dosaggio. In questi casi infatti potrebbero manifestarsi effetti collaterali, come nausea o mal di pancia.

Tuttavia, essendo preparato esclusivamente a base di ingredienti naturali e privo di additivi chimici, il prodotto non presenta effetti indesiderati e particolari controindicazioni. Se ne sconsiglia però l’uso in gravidanza, durante l’allattamento o nel caso in cui si soffra di colite o frequenti diarree. Infine, essendovi un’alta presenza di iodio, Kilocal è sconsigliato anche nei soggetti con problemi di tiroide.

 

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 − dieci =