La Blusa: Questione di identità

La nuova eleganza si chiama blusa. Che sia pastello o a fantasia, poco importa, l’importante è indossarla. Sui jeans, sulla gonna o persino sui famosi e sempre innovativi leggings, la blusa sta creando uno stile, un’identità. Meglio se di seta o con qualche accenno di trasparenza, la blusa sta diventando sinonimo di eleganza e seduzione. Comoda ed elegante per chi ha un fisico procace, seducente e raffinata per chi vuole esaltare al meglio la propria femminilità.

Out a tutti quei capi che stringono e fasciano i seni e il busto ora la vera eleganza è la blusa. Versatile ed adatta in ogni occasione, la blusa è ideata anche per chi non possiede le braccia sottilissime, infatti molto diffuse sul mercato sono quelle dalla manica a tre quarti, dal taglio giovane ma sempre elegante.

Il termine blusa significa camicetta da donna corta e non modellata e il materiale con il quale viene prodotta è la seta o lo chiffon, gli unici da donarle il classico taglio ampio e delicato che esalta senza evidenziare.

La blusa entra a far parte degli indispensabili pezzi del guardaroba di una donna accanto al famoso tubino nero. Non fa parte più esclusivamente del vestiario delle donne aristocratiche ma il suo taglio semplice e versatile la rende desiderabile per chiunque voglia vestire bohemienne.

E tu cosa ne pensi? Quale potrebbe essere l’abbinamento giusto per una blusa?

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette − due =